Giappone tradizionale da semindipendenti

 

Il tour giorno per giorno  

 

Volo di arrivo D1 Volo Italia – Tokyo. Il viaggio sarà semi-indipendente, noi vi consigliamo gli itinerari, vi prenotiamo gli hotel, i Ryokan, ci occupiamo del Japan Rail Pass e vi diamo indicazioni su  ristoranti, siti e visite. Se desiderate, ci occupiamo anche dei voli, che quotiamo a parte poiché ci possono essere notevoli variazioni per periodo, scali e città di partenza e arrivo.

 

Tokyo panorama

D2 - Arrivo a Tokyo Narita. Trasferimento in hotel con il treno diretto a Shinagawa, grazie al Japan Rail Pass. Tempo a disposizione. Pernottamento presso l’hotel Shinagawa Prince.

 

Tempio Meji tokyo

D3 - Visita libera di Tokyo. Consigliamo l’itinerario per il Tempio Meiji (santuario shintoista dedicato alle anime dell’imperatore Mutsuhito e della moglie Shoken) e una visita ai quartieri Harajuku (famoso perché da qui partono le tendenze giovanili in fatto di stile e abbigliamento in genere) e Omotesando, soffermandosi sulle Torri di Shinjuku. Rientro in hotel. Pernottamento.

 

Tokyo Ueno

D4 - Tokyo, intera giornata a disposizione. Si consigliano le visite al caratteristico Mercato Ameyoko del quartiere Ueno, al Tempio di Senso-ji di Asakusa (il più grande ed antico di Tokyo) e la strada-bazar di Kappabashi. Un’altra imperdibile visita, molto interessante è il mercato del pesce all’ingrosso più grande del mondo, lo Tsukiji, nel quale lavorano più di 60.000 persone. Qui è possibile trovare anche piccole botteghe e negozi artigianali. (orari all'alba)

 

Kamakura

D5 - Tokio, intera giornata a disposizione. Si consiglia la visita a uno dei più importanti siti storici del Giappone: Kamakura (50km a sud-ovest di Tokyo), famosa per i suoi templi, in particolare, il Kōtoku-in, conosciuto per la grande statua di bronzo di Amida Buddha (Grande Buddha). Altre mete da non perdere sono: la via Komachi Dori, stretta strada pedonale punteggiata da negozi di ogni genere al termine della quale troviamo il Santuario Tsurugaoka Hachimangu, costruito dal primo shogun, Yoritomo Minamoto. Anche l’Hase Kannon, tempio buddista della dea dalle 11 teste, situato su una collina con una splendida vista sul mare, la cui fondazione affonda le radici nel mito, è sicuramente da vedere.

 

Takayama

D6 - Da Tokyo, trasferimento in treno a Takayama (circa 300km con utilizzo Japan Rail pass), città storica del Giappone, famosa per le architetture in legno con cui sono realizzate le antiche case ed i templi;passeggiata lungo la via Kami Sannomachi, antica sede dei samurai. Consigliamo innoltre: Yatai Kaikan Hall, dove vengono realizzati e decorati i carri per il festival di Takayama; Kusakabe Folkcraft Museum (Museo delle arti popolari) Pernottamento e cena in ryokan a Takayama. 

 

Nishiki Market

D7 - Dopo la prima colazione possiamo fare un’altra visita per Takayama e poi ci  trasferiremo a Kyoto. Arrivo nel pomeriggio; tempo a disposizione per la visita della città dei mille templi. Kyoto possiede ben 17 siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Possibili escursioni e visite: la passeggiata del filosofo con il suo  sentiero che segue un canale fiancheggiato da ciliegi; Nishiki market, il mercato alimentare più grande e più noto della città. Pernottamento a Kyoto.

  

Kyoto Golden Pavillion

D8 Kyoto- Colazione e inizio visite. Consigliamo il Golden Pavilion,costruito nel 1397; il Castello Nijo, antica residenza del primo shogun del periodo Edo. Visite consigliate del pomeriggio: Tempio Sanjusangen-do, costruito per volere dell’imperatore in ritiro Go-shirakawa nel 1164, il Santuario Heian, monumento shintoista più grande del Giappone, il Tempio Kiyomizu costruito nel 780, secondo tempio buddista più antico di Kyoto.

 

Hiroshima

D9 - Partenza in treno verso ovest per Hiroshima (con utilizzo Japan Rail pass). Arrivo a Hiroshima; si consiglia  la visita  al Parco della Pace (Peace Memorial Park); è la più estesa area verde della città (120.000 metri quadrati) e comprende numerosi monumenti, il famoso Museo della Pace e il Peace Memorial Museum.  Al termine trasferimento a Miyajima con traghetto un’ora circa (con utilizzo Japan Rail pass). Cena e pernottamento in ryokan.

 

Miyajima

D10 - Colazione. Giornata  a disposizione per la visita di Miyajima, patrimonio Unesco: "l'isola in cui convivono uomini e dei". E’ luogo sacro da quando vi fu costruito il santuario di Itsukushima nel 593 d.C. è dedicato alla dea dei mari ed è stato edificato parzialmente in mare su palafitte; il suo torii (ingresso del santuario shintoista) è uno dei siti più fotografati del Giappone. Da non perdere un’escursione al Monte Misen in funivia, dal quale si gode di un panorama mozzafiato. Nel pomeriggio partenza in traghetto/treno per Kyoto. Suggerita sosta per visitare il Castello di Himeji,chiamato anche airone bianco; treno per Kyoto.Pernottamento a Kyoto.

 

Nara

D11 - Trasferimento da Kyoto a Nara in treno con utilizzo Japan Rail pass. Nara è una delle più antiche capitali del Giappone (710 al 794). Visite consigliate: Todaiji Temple con la famosa statua del Buddha alta quattordici metri e altri importanti capolavori architettonici che sono considerati Tesoro Nazionale; il Kasuga Shrine fondato nel 768, santuario della famiglia Fujiwara; il Parco dei Daini (Parco di Narakoen) con un migliaio di questi eleganti animali in libertà: per i giapponesi il daino rappresenta la divinità del successo e della fortuna. Ritorno e pernottamento a Kyoto.    

 

Kojasan

D12 - Partenza in treno (Japan Rail pass) per il Monte Koya (Kōya-san). Il luogo simbolo delle tradizioni filosofico-religiose giapponesi, si trova a sud della città di Osaka, con il passare del tempo è divenuto il centro più importante per lo studio e la pratica del Buddhismo Esoterico. Una fitta foresta di alberi di cedro accoglie la grande zona sacra con molti templi buddhisti e santuari, dal 2004 dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell’Umanità.Cena e pernottamento sul Monte Koya presso la Foresteria di uno dei monasteri.

 

Kyoto tempio

D13 - Colazione. In mattinata si consiglia un’ulteriore passeggiata per il paese oppure relax nei giardini dell’alloggio. Partenza nel primo pomeriggio per il rientro a Kyoto (con utilizzo Japan Rail pass). Pernottamento a Kyoto.

 

Kyoto

D14 KYOTO - TOKYO. Colazione. Mattinata libera (se non avete fatto in tempo a vedere il Nishiki Market ne vale la pena, oppure potete fare un giro sulla Kyoto Tower e vedere la città dall’alto, fare un bagno nella public bath house sempre nello stesso edificio o ancora visitare il tempio Higashi Hongan-ji). Partenza nel primo pomeriggio per Tokyo (con utilizzo Japan Rail pass). Pernottamento in hotel in centro o vicino all’aeroporto Narita.

 

 

 

 

Volo di ritorno D15 - Rientro in Italia. Trasferimento all’aeroporto in treno. Volo di rientro.   

 

La quota individuale di partecipazione 2.180€ (base 4 persone) comprende:
- Japan Rail Pass (validità 14gg)
- Sistemazione in hotel 4stars in camera doppia (no prima colazione)
- Sistemazione in Ryokan (colazione+cena) 
- Assicurazione medico bagaglio (1000/10000)

La quota non comprende:
- Voli internazionali e tasse aeroportuali
- Pasti e le prime colazioni
- Bus 
- Ingressi ai siti e ai parchi
- Escursioni o visite guidate collettive o individuali
- Supplemento camera singola: 40euro a notte

Le prime colazioni nei ristoranti degli hotels giapponesi costano troppo, per questo non le includiamo (oltre 20euro). Non vi mancherà l’offerta di prima colazione a 3-4€ in luoghi come panetterie, o Starbucks o Segafredo o moltissimi similari. Questo è il nostro consiglio ma siete liberi di farle anche negli hotels

 

 

Contattaci

Ho letto le normative sulla Privacy ed accetto di inviare i miei dati personali

Digita i numeri visualizzati nell'immagine sottostante.


Yana Tour Operator

by DaVinci Travels srl
Empoli
P.Iva 06500700486
c.s. 20.000€ i.v.

Privacy Policy
© 2015 | All Rights Reserved

Restiamo in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere periodici aggiornamenti su offerte e informazioni utili.

Clicca qui per Iscriverti
Contattaci
0571 913093
info@yanaviaggi.it


Un progetto Kuna Web Agency - credits