Pakistan: città Moghul, Festival dei Kalash e Valle dell'Hunza

Il tour giorno per giorno

Volo di andata

D01 (10 Maggio): VOLI ITALIA – ISLAMABAD
Partenza da Milano in tarda mattinata con volo per Islamabad. Cena e pernottamento a bordo.

 

Pak02.jpg

D02 (11 Maggio): ISLAMABAD
Arrivo ad Islamabad, disbrigo delle formalità di ingresso e inizio delle visite dei punti salienti della città: la Moschea Faisal, gli edifici governativi su Constitution Avenue, lo Shakar Parian Park con le sue rose e il giardino dei gelsomini , il Monumento del Pakistan, il museo di Islamabad, il museo del patrimonio di Lok Virsa, l'area di Raja Bazaar a Rawalpindi, il lago Rawal, il villaggio di Saidpur, Daman-e-Koh per ammirare le città gemellate. Pernottamento a Islamabad.

 

Pak03.jpg

D03 (12 Maggio): ISLAMABAD - PESHAWAR (185Km – circa 3 ore di guida)
Partenza per Peshawar, dove visiteremo lo Stupa di Kanishka, il Gorkhatri ed il Museo di Peshawar, fondato nel 1907 in memoria della Regina Vittoria. Visiteremo poi il College dell'Islamia, il Bazar di Qissa Khawani ed il Forte di Bala Hisar. Pernottamento a Peshawar.
N.B. Nel caso in cui per ragioni di sicurezza la visita a Peshawar non fosse possibile, in alternativa, partiremo attraverso la Grand Trunk Road, attraverso alcuni piccoli villaggi e città. Faremo poi una sosta per visitare il forte di Rohtas, situato vicino alla città di Jhelum. Arrivo nel pomeriggio ad Islamabad.  Pernottamento.

 

Pak04.jpg D04 (13 Maggio): PESHAWAR - SWAT (170Km - circa 04:30 – 05:30 ore di guida)
In mattinata, partiremo da Peshawar in direzione della meravigliosa Swat, per esplorare gli antichi siti buddisti che si trovano in tutta l'area. Tra gli altri, visiteremo Takht-i-Bahi, un sito archeologico di Parti, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1980. Proseguiremo poi con la visita di Sahr-i-Bahlol (Seri Bahlol), anch’esso Patrimonio UNESCO, situato non lontano da Takht-i- Bahi. Si narra che qui giacciano i resti di Buddha. Pernottamento a Saidu Sharif.



 

Pak05.jpg D05 (14 Maggio): SWAT - CHITRAL (250Km - circa 07:30 – 8:30 ore di guida)
Oggi partiremo per una lunga trasferta, che ci porterà dalla Swat Valley a Chitral passando scenari meravigliosi come Dir. Una volta giunti a Chitral Town, visiteremo il Chitral Fort, il Bazaar, il campo di Polo e la Shahi Masjid (Moschea), i principali punti di interesse e panoramici della città. Pernottamento a Chitral.

 

Pak06.jpg D06 (15 Maggio): CHITRAL – FESTIVAL NELLE KALASH VALLEYS
Dopo colazione, partiremo per un’escursione di un'intera giornata nelle valli del Kalash (dove assisteremo al festival si svolge dal 14 al 16 maggio). La cultura del popolo Kalash è unica e differisce completamente dai vari gruppi etnici che li circondano. I Kalash sono politeisti, e la natura svolge un ruolo molto significativo e spirituale nella loro vita quotidiana. Le Kalasha Desh (le tre valli Kalash) sono caratterizzate da due distinte aree culturali: le valli di Rumbur e Brumbret, che formano un’unica area culturale, e la valle di Birir, la più tradizionale delle due. Dopo aver socializzato con questa coloratissima etnia, ritentro a Chitral per il pernottamento.

 

Pak07.jpg D07 (16 Maggio): CHITRAL - LAGO PHANDAR (210Km - circa 6 ore di guida)
Oggi partiremo presto per salire al Passo Shandur, dove ogni anno viene disputata la famosa partita di Polo al Shandur Polo Festival: dal 1936 è considerato il torneo di polo più emozionante dell'intero Pakistan del Nord, e si gioca in cima al Passo Shandur, a circa 3.700 metri sul livello del mare. L'evento segna la rivalità annuale tra le squadre di polo di Gilgit e Chitral, un vero e proprio Derby. Da qui, ci dirigeremo verso la Valle del Ghizer, con destinazione il bellissimo Lago Phandar, famoso per la pesca alla trota. Pernottamento al Lago Phandar.

 

Pak08.jpg D08 (17 Maggio): PHANDAR - GILGIT (180Km - circa 04:30 – 05:30 ore di guida)
Questa mattina partiremo in direzione della Capitale del Gilgit-Baltistan, la città di Gilgit. Qui visiteremo il Gilgit Bazaar, il ponte sospeso, il mercato cinese e il Buddha di Kargha. Pernottamento a Gilgit.

 

Pak09.jpg D09 (18 Maggio): GILGIT - KARIMABAD (105Km - circa 02:30 ore di guida)
Inizieremo la nostra mattinata guidando sulla famosa Karakorum High Way in direzione Hunza, godendoci un panorama spettacolare puntellato di alte montagne che raggiungono dai 7000 agli 8000 metri circa di altezza. Faremo una breve sosta al punto panoramico per ammirare l’imponente Rakaposhi. All'arrivo a Karimabad visiteremo il Forte di Baltit e l'antico villaggio di Ganish, restaurato dal servizio culturale Aga Kha. Ci recheremo poi a Duikar per vedere il tramonto da un punto panoramico. Incontreremo poi la gente del posto, per comprendere i segreti della loro longevità. Tramonto a Duikar, cena e pernottamento.

 

 

 

Pak10.jpg

D10 (19 Maggio): KARIMABAD – PASSU – CHIPURSAN VALLEY (Passo Khunjerab facoltativo) - GILGIT (440Km - circa 10 ore di guida se si fa il Passo Khunjerab)
Oggi partiremo per un’escursione a Gulmit, passando dal ponte Hussaini (elencato tra i 10 ponti più pericolosi al mondo!) da Passu, dove vedremo il ghiacciaio di Passu dal lato della strada e da Sost. Facoltativo ed in accordo con la guida, potremo addentrarci nella valle di Chipursan ed ammirare le montagne e qualche piccolo accampamento della popolazione locale oppure (facoltativo) proseguiremo verso nord, fino alla cima del Khunjerab Pass, che si trova al confine tra Pakistan e Cina. Dopo aver visitato il confine, guideremo fino a Gilgit, dove pernotteremo.
N.B. Il passaggio di confine tra Cina e Pakistan è chiuso dal 30 novembre al 1° maggio di ogni anno.

 

Pak11.jpg

D11 (20 Maggio): GILGIT - NARAN (235Km - circa 6 - 7 ore di guida)
Partenza da Gilgit dopo colazione per raggiungere Naran con un lungo trasferimento (dalle 6 alle 7 ore di guida attraverso scenari indimenticabili). Faremo una breve sosta nel punto in cui le tre maggiori catene montuose, Himalaya, Hindu Kush e Karakoram si incontrano. Se il cielo è terso, potremo vedere l'incredibile Nanga Parbat, la nona cima più alta del mondo con i suoi 8.126 metri di altitudine da un punto panoramico lungo il percorso. Proseguiremo attraverso una piccola parte della gola dell'Indo e poi scavalcheremo il Passo Babusar, attraversando scenari mutevoli. Raggiungeremo quindi la lussureggiante area verde di Naran, dove ci fermeremo per il pernottamento.

 

Pak12.jpg

D12 (21 Maggio): NARAN - TAXILA - ISLAMABAD (265 KM - circa 7 ore di guida)
Dopo la colazione, partenza per Taxila, dove arriveremo nel pomeriggio (circa 5 – 6 ore di guida). Qui potremo esplorare gli antichi siti archeologici buddisti del Regno di Gandharan.
Arrivo in serata ad Islamabad. Cena e pernottamento in hotel.   


 

Pak13.jpg

D13 (22 Maggio): Islamabad - Lahore (420 KM - circa 6 - 7 ore di guida)
Partenza in mattinata per la città di Lahore, capitale culturale del Pakistan. A metà strada faremo una sosta per visitare il Tempio di Katasraj ed esplorare le miniere di sale rosa di Khewra. Nel resto della giornata visiteremo i siti della città di Islamabad che non siamo riusciti a vedere i primi giorni. Cena e pernottamento in hotel a Lahore.
 

 

Pak14.jpg D14 (23 Maggio): LAHORE
Oggi visita al museo di Lahore, al complesso Wazir Khan e alle Tombe di Jahangir, Nur Jahan e Asif Khan. In base al tempo rimanente ed a quanto tempo abbiamo impiegato per visitare i siti più importanti, faremo una breve visita alla Old City ed Anarkali Bazaar, con un tour a piedi attraverso il centro storico durante il quale visiteremo vari luoghi, tra cui lo Shahi Hammam e Anarkali Bazaar. Il bazaar è diviso in due parti: il vecchio bazaar di Anarkali è noto per i prodotti alimentari tradizionali, mentre il nuovo bazaar di Anarakli è noto per il suo artigianato tradizionale e tessuti ricamati. Per la cena potremo visitare la famosa Food Street o andare in uno dei tanti ristoranti nel centro di Lahore. Rientro in hotel per il pernottamento.

 

Volo di rientro D15 (24 Maggio): LAHORE – VOLO SERALE PER L’ITALIA
Oggi visiteremo la famosa Moschea di Badshahi, il Forte di Lahore, localmente indicato come Shahi Qila, ed i giardini Shalimar. In base agli orari del volo di ritorno, assisteremo alla cerimonia della bandiera al confine di Wagah tra Pakistan e India, a pochi chilometri del tempio d’oro di Amritsar. Cena in ristorante locale con cucina tradizionale pakistana e musica dal vivo. Al momento opportuno, verremo accompagnati in aeroporto per il volo serale che di rientro in Italia.
               
D16 (25 Maggio): ARRIVO IN ITALIA
Arrivo in Italia secondo operativi.

 

Quota individuale di partecipazione € 1.950 (Base 6+ persone)


LA QUOTA COMPRENDE:

- Assicurazione Medico/Bagaglio
- Lettera di invito per il visto
- Assistenza all'arrivo / partenza - incl. trasferimenti aeroportuali
- Sistemazione in hotel basata sulla condivisione di camere doppie incl. Colazione
- Pasti: Mezza pensione
- Trasporto privato con aria condizionata incl. autista, carburante, pedaggi e tasse di parcheggio come da itinerario
- Mezzo per 03-06 pax: Hi-Roof Toyota a 10 posti con aria condizionata
- 4x4 Toyota Jeep dove richiesto come da itinerario
- Guida in lingua inglese o italiano (in base a disponibilità)
- Traduttore italiano per tutto il Tour (soggetto a disponibilità, richiedere quotazione)
- Talvolta accompagnatore dall’Italia
- Ingressi ai siti, musei, Parchi Nazionali inclusi come da itinerario
- Facchinaggio negli aeroporti e negli alberghi
                                                                                                                          
LA QUOTA NON COMPRENDE:

- Voli internazionali, tasse aeroportuali, bagaglio in eccesso
- Visto Pakistan (richiedere info)
- Extra come servizio in camera, telefono privato / internet, lavanderia, mini-bar, snack, bevande
- Spese di natura personale
- Qualsiasi costo imprevisto correlato a cambiamenti (non pianificati) nel programma (causati da meteo avverso, disastri naturali, cancellazioni / ritardi dei voli o altri fattori esterni)
- Quota accompagnatore dall’Italia quando presente
- Traduttore italiano per tutto il Tour (soggetto a disponibilità) 60 € al giorno da dividere tra i componenti
- Supplemento stanza singola (da quotare su richiesta)
- Tutto ciò non menzionato ne “LA QUOTA COMPRENDE”

N.B. Gli hotel sono in generale ottimi ed adeguati allo stile estetico pakistano. Per alcuni di essi le stelle riportate potrebbero non corrispondere agli standard europei, ma costituiscono comunque le migliori soluzioni in base al luogo.

Nell’interesse dei viaggiatori, ai fini della qualità del viaggio e della sicurezza l’itinerario può essere variato se si presentano condizioni di necessità.

NOTE PER IL VISTO TURISTICO PER IL PAKISTAN

Documenti necessari per VISTO TURISTICO:
- 2 fototessere
- Passaporto con almeno 6 mesi residui di validità
- Prenotazione volo
- Prenotazione hotel
- Estratto conto trimestrale
- 3 buste paga
- Contratto di lavoro / lettera su carta intestata indicando la posizione lavorativa
- Lettera di invito da uno sponsor in Pakistan + fotocopia passaporto e carta d’identità pakistana del mittente e estratto conto dello sponsor
-  Modulo da compilare scaricabile da www.pakconsulatemilan.com  

IMPORTANTE: il Visto ha validità dal momento dell’emissione, pertanto non può essere emesso con largo anticipo)

 

 

 

 

 

Contattaci

Ho letto le normative sulla Privacy ed accetto di inviare i miei dati personali


Yana Tour Operator

by DaVinci Travels srl
Empoli
P.Iva 06500700486
c.s. 20.000€ i.v.

Privacy Policy
© 2015 | All Rights Reserved

Restiamo in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere periodici aggiornamenti su offerte e informazioni utili.

Clicca qui per Iscriverti
Un progetto Kuna Web Agency - credits