Sri Lanka Tesori Buddhisti

Il tour giorno per giorno  

Volo di andata D01: PARTENZA ITALIA - COLOMBO
Volo di linea dall’Italia di cui vi forniremo gli operativi specifici in accordo alle date partenze e alle vostre necessità.

 

Negombo Sri Lanka D02: COLOMBO

Arrivo al mattino a Negombo (aeroporto a 30 km da Colombo). Incontro con il nostro personale. Trasferimento verso nord a Anuradhapura. È una delle antiche capitali, famosa nel mondo per le sue rovine ottimamente conservate testimoni di ricche antiche civiltà locali. Era popolata da 10.000 monaci. Attualmente l'antica città, consacrata dal mondo buddhista e circondata da monasteri che ricoprono un'area di oltre 40 km², è uno dei principali siti archeologici del mondo e patrimonio Unesco. Pernottamento.

 

Sri Lanka D03: ANURADAPURA – HABARANA

Oggi completata la visita di Anuradapura si visiteranno anche Isurumuniya, Mihinthale e Sri Maha Bodhi, pronipote dell'albero ove il Buddha ebbe l’illuminazione, luogo molto sacro di pellegrinaggio del buddismo mondiale. È tramandato dalla storia buddhista che la figlia dell’imperatore Ashoka indiano del III secolo a.C. abbia portato qua la radice del Ficus Pippala (Ficus Religioso) sotto il quale Siddharta ottenne l’illuminazione. Si va verso Habarana passando per le sculture di Aukana alte fino a 12 metri. Pernottamento.

 

Polonnaruwa Sri Lanka

D04: VISITA DI POLONNARUWA
Una delle antiche capitali dei regni storici, la città rappresenta uno dei siti archeologici meglio conservati dello Sri Lanka ed è stata inserita nel 1982 tra i patrimoni dell'umanità riconosciuti dall'UNESCO. Finiamo la giornata al Minneriya National Park. Pernottamento.

 

Dambulla Kandi D05: SIGIRYA – DAMBULLA – KANDI
Si
giriya è un bellissimo sito archeologico e contiene le rovine di un antico palazzo, costruito durante il regno di re Kasyapa (477 - 495 d.C.). È anch’esso patrimonio UNESCO. Dambulla è il complesso di templi scolpiti e pitturati nella di roccia meglio conservato dello Sri Lanka tipico della tradizione indobuddhista di duemila anni fa. Le torri di 160 metri sovrastano le pianure circostanti. Vi sono oltre ottanta grotte-tempio; le 5 più importanti vantano bellissime sculture e pitture, opere che si riferiscono a Siddharta Gautama, il Buddha, alla sua vita ed alla mitologia buddhista, 2000 mtq di pitture dichiarate Patrimonio Unesco. Si prosegue per Kandy dopo avere visitato anche coltivazioni di spezie con spiegazioni. Lungo la strada si incontrano bancarelle con ogni genere di frutta (banane piccole e rosse, ananas, papaia, mango), venditori di oggetti di vimini, donne che lavano i panni nei corsi d’acqua, mucche che passeggiano indisturbate in mezzo alla strada e talvolta gli elefanti. Di tanto in tanto lo sguardo viene catturato dai templi buddisti in cui le persone si fermano almeno una volta al giorno per lasciare un’offerta. Ma la cosa più affascinante è che è altrettanto facile trovare un tempio indù, o addirittura un cimitero cristiano. La città di Kandy fu fondata nel XIV secolo. Nel 1592 divenne la capitale del regno, a causa della sua posizione più facilmente difendibile, dopo che le zone costiere dell'isola erano state conquistate dai colonizzatori portoghesi. Fu soltanto nel 1815 che cadde nelle mani dei conquistatori britannici, che deposero l'ultimo re Sri Wikrama Rajasingha. Arrivo a Kandy. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

 

Kandi D06: KANDY
Giornata dedicata alla visita dell’antica città imperiale. Visita del centro cittadino e del Tooth Temple: il tempio dove è custodita la reliquia del sacro dente (Sri Dalada Maligawa) sorge in città, all'interno del complesso del palazzo reale. Esso rappresenta uno dei maggiori centri di pellegrinaggio buddhista.
Nel pomeriggio tempo a disposizione per il mercato cittadino e in serata spettacolo delle tradizionali Kandy Dances. I danzatori e le scuole di danza presenti in città rappresentano una forte e importante tradizionale culturale e artistica molto viva e sentita nell’intero paese. I Botanic Gardens vantano una estensione di 59 ettari. I giardini si trovano a 6 km da Kandy e costituiscono il più grande orto botanico dello Sri Lanka. Splendida la collezione di orchidee e l’imponente viale di palme reali piantate nel 1950.  Da non perdere il maestoso Fico di Giava che copre una superficie di 1600 mq, l’orto delle piante officinali, il viale di alberi delle palle da cannone, e delle doppie palme da cocco (ogni noce pesa da 10 a 20 kg.). Rientro in hotel. Pernottamento.

 

Kandi Sri Lanka D07: KANDY – NUWARA ELIYA

Trasferimento a Nuwara Eliya (80 km circa 4 ore di viaggio). Lungo strada fermata all’Elephant Orphanage. Scendendo verso sud si iniziano ad incontrare le prime piantagioni e le Tea Factory. Molti sono i metodi di produzione e di lavorazione della preziosa bevanda di cui lo Sri Lanka è il primo produttore la mondo. La coltivazione del te è stata introdotta alla fine dell’800 dopo una devastante malattia che distrusse le colture di caffè.  Le miscele in cui predominano i germogli migliori della pianta danno un tè di alta qualità non molto forte, che viene chiamato FOP (Flowery Orange Pekoe) o di OP (Orange Pekoe). Il BOPF (Broken Orange Pekoe Fannings), a base di foglie sminuzzate di altissima qualità è invece forte e profumato. I Dust o Fannings, polvere di germogli, foglie e gambi, è una media qualità e viene messo nelle miscele in bustina.Sosta presso una delle più rappresentative Tea Factory della zona. Nuwara Eliya è una cittadina che si distingue da tutte le altre del paese. Tutto ricorda il paesaggio inglese con case che sembrano cottage sul lago, parchi e giardini molto curati che le circondano, il vecchio ufficio postale, l’Hill Club con stampe di scene di caccia e trofei appesi alle pareti con i vecchi magazzini e la sala da biliardo. Verdi boschi e piantagioni di tè fanno da cornice ad una delle località più amene del paese. Cena e Pernottamento a Nuwara Eliya.

 

Nuwara Elya Sri Lanka D08: NUWARA ELIYA - COLOMBO

Visita al mercato locale. Sulla strada fermate varie a bellissime cascate e a Kitulgala, il luogo ove è stato girato il film “Il ponte sul fiume Kwai”. Pernottamento a Colombo.

 

Volo di ritorno D09: RIENTRO IN ITALIA
Trasferimento verso l’aeroporto in base all’orario del volo di rientro.

 Quota individuale di partecipazione 1.380€ (base 6p)
(Per questo itinerario riusciamo a fare anche in privato per 2-4 partecipanti a prezzi ottimi e partire in qualsiasi data)




LA QUOTA COMPRENDE:

-  Trasferimenti previsti dal programma in van (minibus) con autista
-  Hotel e resort di ottimo livello 4 stelle con prima colazione
-  Guida cingalese in lingua italiana
-  Assicurazione Medico/Bagaglio
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:



-  Voli intercontinentali di linea e tasse aeroportuali
-  Pasti
-  Mance
-  Ingresso ai monumenti e ai templi (a seguito dell'inserimento nella lista Unesco di vari siti i prezzi degli ingressi sono stati aumentati)
-  Visto 90€ (si effettua online sul sito https://www.srilankaevisa.lk/)
-  Supplemento camera singola €40 a notte
 
Per il visto (facile) possiamo farlo insieme, servono scansione del passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e fototessera recente.


Nell’interesse dei viaggiatori, ai fini della qualità del viaggio e della sicurezza l’itinerario può essere variato se si presentano condizioni di necessità.

Viaggio SriLanka

Contattaci

Ho letto le normative sulla Privacy ed accetto di inviare i miei dati personali


Yana Tour Operator

by DaVinci Travels srl
Empoli
P.Iva 06500700486
c.s. 100.000€ i.v.

Privacy & cookie policy
Modifica i Consensi

© 2024 | All Rights Reserved

Restiamo in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere periodici aggiornamenti su offerte e informazioni utili.

Clicca qui per Iscriverti
Contattaci
Tel. 0571 913093
Email. info@yanaviaggi.it

Seguici sui Social

Un progetto Kuna Web Agency - credits